Ritmi Briganti e Ambrogio Sparagna Trio, al Festival di musica popolare a Gallese

Gallese(Vt) – Ritmi Briganti e Ambrogio Sparagna Trio sono i protagonisti della diciannovesima edizione de “Il Suono dei Giorni“, festival di musica popolare di tradizione contadina in programma a Gallese (VT) sabato 11 e domenica 12 novembre 2017. In entrambe le date, l’appuntamento è alle ore 17.30 presso il Museo e Centro Culturale Marco Scacchi in Via Lorenzo Filippini, ingresso libero.

Nato negli anni ’90 e organizzato dal Comune di Gallese, il festival ha la finalità di favorire lo studio, la conoscenza e la valorizzazione di quel patrimonio intangibile di canti, musiche e ritmi che animavano le festività della società contadina e scandivano i tempi del lavoro nei campi. L’evento è dedicato al professor Diego Carpitella, illustre etnomusicologo italiano autore di un prezioso lavoro di ricerca e di raccolta dei canti popolari, svolto negli anni ’50.

In base a queste peculiarità sono stati scelti i due gruppi che si esibiranno a Gallese. Sabato 11 i Ritmi Briganti in “So’ tarantelle” proporranno musiche tradizionali popolari tratte da ricerche etnomusicologiche di R. De Simone, G. Bosio, L. Colacicchi, E. De Martino e D. Carpitella. Un progetto di Arcangelo Di Micco, con Silvia Nardelli alla voce e con la partecipazione de I Passi della Tradizione Ensemble, con riproduzione coreutica su ritmi tradizionali a cura di Francesca Trenta. Il concerto è un percorso musicale che mette in relazione le danze popolari dell’Italia meridionale che risalgono anche a prima del ‘500. Vengono presentate quindi le diverse caratteristiche della tarantella arcaica e moderna diffusa in Campania, Puglia, Molise, Calabria, Sicilia, Basilicata attraverso rappresentazioni strumentali e vocali di tammurriate, pizziche, ballarelle, saltarelli, pastorali, tarantelle e altre danze tipiche. Ritmi Briganti è un ensemble di fama internazionale che negli ultimi anni si è specializzato in questo tipo di repertorio, con un approccio imperniato sulla ricerca musicologica e sull’analisi del repertorio.

 

“Il viaggio di Giuseppantonio” è invece il titolo del concerto che vedrà esibirsi domenica 12 novembre Ambrogio Sparagna in trio con Erasmo Treglia e Valentina Ferraiuolo. Sparagna, figlio di musicisti tradizionali di Maranola (LT), è uno dei massimi esponenti della musica popolare italiana, fondatore e direttore dal 2007 dell’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e dal 2004 al 2006 maestro concertatore del festival La Notte della Taranta di cui ha diretto l’orchestra. Ha collaborato con artisti del calibro di Lucio Dalla, Angelo Branduardi, Francesco De Gregori e, dopo gli studi in etnomusicologia all’Università La Sapienza di Roma con Diego Carpitella, ha realizzato numerose campagne di rilevamento sulla musica popolare dell’Italia centrale e meridionale e dato vita nel 1976 a Roma alla prima scuola di musica popolare in Italia. Con lui a Gallese Erasmo Treglia, etnomusicologo e musicista originario anche lui di Maranola, e la percussionista e specialista del tamburelloValentina Ferraiuolo, impegnata tra l’altro a una ricerca sulla tradizione delle donne tamburelliste nelle regioni centro-meridionali italiane.

Per ulteriori informazioni: www.comune. gallese.vt.it – museo@comune. gallese.vt.it.
 

Articoli consigliati